Il giorno 20/12/2017, in occasione dell’Evento XS – Agyo &   Digitalizzazione, tenutosi presso la sede operativa  di Ostiglia (MN) dell’azienda XS SRL , sono stati due gli argomenti   principalmente trattati di rilevante e attuale importanza: quello relativo alla Fatturazione Elettronica B2B e alla sua obbligatorietà per aziende e professionisti a partire dal 1° gennaio 2019 e quello riguardante il tema della Privacy, in particolare il General Data Protection Regulation e l’impatto che avrà sulle aziende italiane.

L’Evento in effetti ha voluto essere principalmente un convegno per illustrare come adeguarsi alle prossime scadenze normative, per non farsi trovare impreparati agli imminenti adempimenti imposti dal Governo da un lato e dalla Comunità europea dall’altro.

Il primo relatore, Andrea Bellotto, Business Developer della casa madre TeamSystem, ha affrontato il tema della Fatturazione Elettronica B2B, uno dei punti cardine della lotta all’evasione fiscale nella Legge di Bilancio 2018. La fatturazione elettronica obbligatoria entrerà in vigore dal 1° luglio 2018 soltanto per le imprese che operano nel settore della cessione di benzina e gasolio e per i subappalti nell’ambito di appalti pubblici. Per la restante platea di contribuenti la fatturazione elettronica obbligatoria entrerà in vigore dal 1° gennaio 2019. Al momento vi è la possibilità di aderire in via opzionale alla fatturazione elettronica B2B con l’obbligo di comunicare all’Agenzia delle Entrate le fatture emesse e ricevute in formato elettronico.

La fatturazione elettronica B2B consiste in sintesi nella formazione (XML), trasmissione e ricezione (tramite il Sistema di Interscambio – SDI) della fattura elettronica tra privati, e la successiva conservazione digitale. Le fatture elettroniche infatti dovranno essere conservate digitalmente mediante un sistema di conservazione sostitutiva che permetterà di eliminare il cartaceo. Per la creazione del file XML (con la connessione al gestionale)  e per l’invio e/o ricezione allo SDI delle fatture attive e passive sarà responsabile Agyo, la piattaforma in cloud B2B apposita per la fatturazione elettronica.

Il secondo relatore, Alessandro Antonioli, Blogger and Sales Specialist per la ditta ArchiMedia srl, Divisione Sicurezza di Rovigo con cui la nostra azienda collabora per il tema privacy, ha invece illustrato la nuova normativa del GDPR, ovvero del Regolamento generale per la protezione dei dati personali, che diventerà applicativo a partire dal 25 maggio 2018.  Le aziende sono pertanto tenute ad adeguarsi internamente dato che le sanzioni saranno particolarmente serie; si rischiano infatti fino a 20 milioni di euro di multa o fino al 4 % del fatturato annuo. Il fatto di poter contare su regole comuni per tutti gli Stati membri UE però crea finalmente le condizioni ideali per lo sviluppo del mercato unico digitale e questo rappresenta una grande opportunità per le imprese, che adesso possono incrementare il loro business online senza l’ostacolo di normative diverse tra loro all’interno dell’area UE.

Il Regolamento di fatto implicherà non solo implementazioni tecniche ma anche modifiche organizzative. Il titolare del trattamento avrà l’obbligo di documentare qualsiasi violazione dei dati personali, comprese le circostanze a essa relative, le sue conseguenze e i rimedi adottati; inoltre il Regolamento prevede che alcuni enti debbano nominare un DPO, un Data Protection Officer, ed in particolare sono tenuti a farlo le autorità pubbliche o coloro le cui attività principali “consistano in trattamenti che, per loro natura, ambito di applicazione e/o finalità, richiedono il monitoraggio regolare e sistematico degli interessati su larga scala”; in tal caso sarà qualcuno all’interno dell’organizzazione o un consulente esterno che si assumerà le necessarie responsabilità in ordine alla conformità dei trattamenti.

L’incontro ha avuto ottimi riscontri e le tematiche affrontate hanno suscitato interesse in tutti i partecipanti che hanno interagito attivamente riportando esempi, esperienze e ponendo quesiti ai relatori.

Per approfondire tutto ciò che si desidera sapere sulla fatturazione elettronica tra privati, Vi invitiamo quindi a contattarci! Forniremo tutte le informazioni del caso e approfondiremo le funzionalità della piattaforma Agyo  (Per maggiori dettagli clicca qui).

Ancora, se si desidera procedere con l’adeguamento della propria azienda alla nuova normativa sul tema privacy, siamo a disposizione! Vi metteremo in contatto con l’azienda con cui collaboriamo, Archimedia Divisione Sicurezza, che potrà seguire la ditta in questione nel percorso di adeguamento agli obblighi di legge.

Share This

Condividi

Condividi con i tuoi amici!